Il Sindaco Paolo Bodini all'assemblea del Forum Italiano per la Sicurezza

Versione stampabileVersione PDF

Il sindaco Paolo Bodini ha partecipato all'assemblea plenaria del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana che si svolge a Napoli alla presenza del ministro degli Interni Enzo Bianco. I lavori saranno incentrati sul tema "Poteri e strumenti per lo sviluppo di nuove politiche di sicurezza urbana in Italia".

Il Forum Italiano per la Sicurezza Urbana, fondato nel 1996, nasce con l'obiettivo di affermarsi come soggetto politico in grado di elaborare e sostenere una propria visione dei problemi di governo della sicurezza delle città. Esso riunisce insieme 25 città, grandi e medie, regioni, province. Altre 20 realtà locali collaborano alle sue attività. Innanzi tutto il Forum è l'unica associazione di amministrazioni territoriali che ha come compito prioritario quello di favorire lo sviluppo e la diffusione in Italia di una moderna politica di sicurezza. In secondo luogo il Forum è la sezione nazionale di una più grande organizzazione europea (Forum Europeo per la Sicurezza Urbana) e quegli gli permette di essere costantemente in confronto, scambio e riflessione con il resto dell'Europa. Il Forum italiano vuole promuovere azioni utili alla definizione di strumenti, amministrativi e normativi, in grado di sostenere la sperimentazione di nuove politiche di sicurezza nelle città, così come è per la maggior parte degli altri paesi europei.

L'impegno del Forum nel contribuire alla costruzione di una politica organica della sicurezza nelle nostre città si basa sulla convinzione che le istituzioni locali non soltanto devono collaborare con le autorità governative e le forze dell'ordine, ma possono essere soggetto proponente nell'individuazione delle possibili strategie del governo della sicurezza. D'intesa con l'ANCI e con il Ministero dell'Interno, il Forum ha realizzato la costituzione della Commissione nazionale per il monitoraggio dei protocolli d'intesa siglati da sindaci e prefetti per la definizione dei nuovi contratti di sicurezza. L'associazione ha inoltre contribuito ad elaborare posizioni comuni fra regioni e città in tema di sicurezza sia in riferimento alla nuova legge quadro sulle polizie locali, sia per quanto riguarda il ruolo dei sindaci nelle politiche di sicurezza, concretizzatosi nella riforma dei comitati provinciali per l'ordine e la sicurezza pubblica. Infine, il Forum, quale sezione di quello europeo, contribuisce alla realizzazione di una grande iniziativa internazionale, una conferenza sulla sicurezza urbana dal titolo "Sicurezza e Democrazia 2000" che si svolgerà sempre a Napoli il dicembre prossimo.

L'Amministrazione Comunale, forte del progetto "Cremona Sicura" che sta prendendo corpo nella nostra città e che si basa soprattutto su una maggiore presenza degli agenti di polizia municipale, ha deciso di partecipare all'assemblea plenaria di Napoli al massimo livello istituzionale considerandola un'iniziativa di indubbio valore, nella consapevolezza che il governo della sicurezza compete principalmente alle rappresentanze locali e che ad esse spetta il confronto nazionale su queste tematiche così delicate ed attuali.

Tipologia
News
Categoria di News
Percorsi di navigazione
Mi Interessa