Convegno Nazionale "Rottamazione o recupero? Carcere e società

Versione stampabileVersione PDF

Sabato 7 ottobre si svolgerà presso il Palazzo Cittanova, con inizio alle ore 9, un importante convegno dal titolo emblematico di "Rottamazione o recupero? Carcere e società" promosso dall'Associazione Zona Franca in collaborazione con il Comune e la Provincia di Cremona.

Il convegno intende affrontare il tema del trattamento penitenziario e del reinserimento dei detenuti, alla luce degli orientamenti legislativi, delle norme e dei possibili percorsi al riguardo. Un argomento che vede la necessaria collaborazione tra le istituzioni che presiedono al percorso della detenzione e quelle del territorio, così come il privato sociale e il volontariato. Il convegno intende fornire a tutti i soggetti che compongono il Comitato Carcere e Territorio, così come anche alla collettività, un patrimonio di idee, di strumenti, di esperienze per un reingresso positivo dei detenuti nella società.

Con questo auspicio, i relatori che si alterneranno rappresentano, a un livello estremamente qualificato, le varie istituzioni e agenzie coinvolte nel percorso detentivo e post detentivo: da Gian Carlo Caselli, Direttore Generale del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, che interverrà sul percorso detentivo tra sicurezza e trattamento, a Luigi Trematerra, Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Brescia, che parlerà del ruolo e degli interventi della Magistratura di Sorveglianza, a Paola Schiaffelli, Vice Direttore del Centro Servizio Sociale Adulti di Bologna, che approfondirà il tema dell'esecuzione delle misure alternative nell'ambito territoriale. Seguiranno gli interventi di Livio Ferrari, Presidente della Conferenza Nazionale del Volontariato impegnato nei percorsi della Giustizia, sul ruolo del volontariato in rapporto al carcere; di Corrado Mandreoli, del Coordinamento Regionale dei Comitati Carcere e Territorio della Lombardia sul significato e sulle opportunità del lavoro come risorsa per il reinserimento. Edoardo Albinati, scrittore di rilievo nazionale e insegnante presso il Carcere di Rebibbia (autore tra l'altro di Maggio Selvaggio. Un anno di scuola in carcere, pubblicato da Mondadori), affronterà il tema della cultura in carcere. Don Gino Rigoldi, cappellano dell'Istituto Minorile "Beccaria" e fondatore di "Comunità Nuova", approfondirà invece la relazione in particolare con i soggetti tossicodipendenti.

A Gian Carlo Caselli saranno affidate le conclusioni dei lavori.

Nell'ottica dell'interazione tra il "mondo di dentro" con quello più esteso della società, si auspica che una delegazione di detenuti possa prendere parte al convegno; è inoltre prevista la presenza dell'Istituto Magistrale S. Anguissola, che ha collaborato all'organizzazione del Convegno, nell'ambito dell'annuale Giornata della Legalità.

Al termine del Convegno, i relatori e gli ospiti si dirigeranno verso la Centrale della Birra dove verrà inaugurata la mostra di pittura di Jonathan Barnett.

Tipologia
News
Categoria di News
Percorsi di navigazione
Mi Interessa