Riaperti i termini per le domande di sostegno agli affitti

Versione stampabileVersione PDF

Si informa che è indetto il bando del FONDO PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE (art. 11 Legge 9.12.1998 n.431) per l'erogazione di contributi integrativi al pagamento dei canoni di locazione, relativi all'anno 1999 e risultanti da contratti d'affitto regolarmente registrati.

CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA

Possono far domanda i titolari del contratto di locazione di diritto privato, relativi ad immobili siti in Lombardia, i cui nuclei familiari presentino i seguenti requisiti alla data di pubblicazione del bando:

  1. Un componente il nucleo familiare deve avere la propria residenza da almeno tre mesi nel Comune che indice il bando
  2. Nessun componente il nucleo familiare deve essere titolare del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare
  3. Nessun componente il nucleo familiare deve aver ottenuto l'assegnazione in proprietà, immediata o futura, di alloggio realizzato con contributi pubblici, né aver usufruito di finanziamenti agevolati in qualunque forma, concessi dallo Stato e da enti pubblici, sempre che l'alloggio non sia perito o inutilizzabile senza dar luogo al risarcimento del danno.
  4. Il contratto di locazione deve essere regolarmente registrato e il nucleo familiare deve permanere in locazione alla data di presentazione della domanda;
  5. Il contratto di locazione deve essere relativo ad unità immobiliari:
    • Non incluse nelle categorie catastali A1,A8 e A9
    • Con superficie utile netta non superiore a 95 mq. maggiorata del 10% per ogni ulteriore componente il nucleo familiare dopo il quarto.

L'accesso al contributo è determinato in rapporto alla composizione del nucleo familiare, dalla situazione socioeconomica del nucleo stesso e dall'ammontare del canone di locazione annuo.

MODALITÀ DI RICHIESTA

Per accedere ai contributi è necessario che il titolare del contratto o un altro componente del suo nucleo familiare presentino una domanda. In caso di soggetto incapace o tutelato, ai sensi dell'art.8 L.15 del 9.1.1968, la domanda può essere presentata anche da terza persona non facente parte del nucleo familiare.

A CHI RIVOLGERSI

Il bando contenente le informazioni relative alle modalità di presentazione della domanda può essere ritirato presso l'URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) in p.zza del Comune n.8, tel. 0372.407292, e presso l'Ufficio Alloggi in C.so Vittorio Emanuele 42, tel. 0372.407304-349-363 o presso i C.A.F.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande potranno essere presentate dal giorno 2 ottobre 2000 al giorno 29 dicembre 2000 nell'apposito ufficio allestito nella sede comunale di C.so Vittorio Emanuele 42 ( Palazzo Ala Ponzone - Settore Affari Sociali 1° piano nei seguenti orari:

lunedì-martedì-giovedì-venerdì dalle 8,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 16,30

mercoledì dalle ore 8,30 alle 16,30 orario continuato

Chi intende presentare domanda di contributo è invitato a prenotarsi fissando un appuntamento al n. 0372.407363.

Tipologia
News
Categoria di News
Percorsi di navigazione
Mi Interessa