28 febbraio 2002 - Riunita la Commissione di Vigilanza sui Cimiteri

Versione stampabileVersione PDF

Nei giorni scorsi, nella sede dell'Assessorato ai Servizi Sociali, presente l'assessore Maura Ruggeri, si è riunita la Commissione di Vigilanza sui Cimiteri, allargata ai componenti della Commissione Politiche alla Persona. All'ordine del giorno vi era come tema la manutenzione ordinaria e straordinaria del Cimitero di Cremona. San Savino e Cavtigozzi. L'assessore ai Lavori Pubblici Luigi Baldani, presente all'incontro, ha illustrato gli interventi che verranno attuati nei cimiteri, individuando di volta in volta le priorità.

Al Cimitero di Cremona saranno realizzate nuove strutture: loculi, tombe e cappelle. Per quanto riguarda i loculi sarà attuato l'ampliamento del chiostro multipiano, con la costruzione di una nuova ala. Durante la riunione è stato ribadito l'impegno di portare avanti le trattative con le autorità militari per acquisire nuovi spazi nella cosiddetta piazza d'armi. E' quindi prevista la realizzazione di interventi di manutenzione molto importanti riguardanti soprattutto il recupero delle strutture più antiche, le crocere del Voghera, sia dal punto di vista architettonico, per riportarle al loro antico splendore, sia dal punto di vista del riutilizzo di numerosi posti salma, dato che in tali androni vi sono loculi perpetui la cui concessione potrebbe essere revocata poiché in essi sono tumulati defunti da oltre 50 anni.

Per quanto riguarda i cimiteri suburbani sono stati illustrati lo stato dei progetti ed i tempi di realizzazione. Il cimitero di San Savino sarà raddoppiato con la costruzione di una seconda corte: la gara verrà fatta tra dicembre 2002 e gennaio 2003, mentre la fine dei lavori è prevista per il 2004. Al cimitero di Cavatigozzi saranno effettuati lavori di consolidamento del muro di cinta compromesso dalle esondazioni verificatesi nel 1999 e nel 2000.

Durante la riunione della commissione è stato presentato inoltre il progetto per la costruzione del terzo cimitero suburbano di Gerre Borghi che prevede colombari, tombe di famiglia, ossari, cappelle gentilizie, posti per inumazioni in campo e un cinerario comune. Il primo lotto sarà portato a termine entro la fine di quest'anno: l'auspicio è di contribuire ad alleggerire in questo modo il Cimitero di Cremona, dato che i residenti della zona sceglieranno quel cimitero per i loro defunti.

Sono stati poi presentati gli interventi di manutenzione realizzati o in fase di realizzazione nel Civico Cimitero: manutenzione della copertura degli androni, interventi sulla luce votiva, censimento del verde e valutazione dello stato di salute delle piante. E' stato precisato che quest'anno avverranno più tagli dell'erba e che consistenti sono gli investimenti per le attrezzature cimiteriali.

Da parte di alcuni componenti della commissione è stata richiesta una maggiore attenzione alla manutenzione dei campi comuni, dei campi bambini ed è stato proposto di dotare il Civico Cimitero di una vettura elettrica per il trasporto di disabili o persone con problemi di salute.

Tipologia
News
Categoria di News
Percorsi di navigazione
Mi Interessa