Donazione del quadro "Presentazione al Tempio"

Versione stampabileVersione PDF

La Giunta Comunale, riunitasi giovedì 28 febbraio, visto anche il parere favorevole espresso dal Gruppo di Lavoro del Museo Civico "Ala Ponzone", ha accolto la donazione del quadro "Presentazione al Tempio" fatta dall'ing. Gianfranco Carutti.

In una lettera inviata al sindaco il donatore esprime però il suo rammarico innanzitutto per la vertenza apertasi nel mondo artistico cremonese circa l'originalità o meno del dipinto che aveva deciso di regalare alla città, idealmente anche a nome della sua amata consorte, ed inoltre per il fatto che il quadro, che doveva costituire motivo di apprezzamento da parte dei tecnici e della pubblica opinione, sia divenuto invece oggetto di contrastanti valutazioni da parte degli studiosi e di successive polemiche.

Sulla scorta di queste considerazioni, tenuto conto dello stato di cose determinatosi, l'ing. Gianfranco Carutti ha manifestato la sua decisione, anche se presa a malincuore, di revocare la donazione del dipinto depositato e presentato al Museo Civico "Ala Ponzone".

Dicendosi profondamente riconoscente verso la città di Cremona, Gianfranco Carutti nella sua lettera informa inoltre il sindaco di volere effettuare, in un futuro molto prossimo e con immutato entusiasmo e slancio, una nuova donazione, così da assicurare alla Pinacoteca un'opera di rilievo tale da superare ogni possibile contrasto.

La Giunta, dopo avere espresso unanime apprezzamento per l'attenzione che Gianfranco Carutti, illuminata figura di mecenate, ha sempre dimostrato nei confronti della città e del suo patrimonio artistico in particolare, considerata la sua decisione e tenuto conto della volontà di procedere ad una nuova donazione, ha deliberato di prendere atto della revoca della donazione del quadro "Presentazione al Tempio".

Tipologia
News
Categoria di News
Percorsi di navigazione
Mi Interessa