Ordinanza del sindaco relativa al divieto di balneazione su tutto il territorio comunale per la stagione balneare 2009

Versione stampabileVersione PDF

P.G. n. 37617 /09

IL SINDACO

  • vista la nota prot. n. 36594 del 15 luglio 2009 inoltrata dal Direttore della Prevenzione Medica del Distretto Socio Sanitario di Cremona, dell'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Cremona, con la quale viene comunicato che, ai sensi del D.Lgs. 116/2008 viene definito il livello di classificazione delle acque del territorio comunale "scarso";
  • ritenuto pertanto opportuno, a scopo cautelativo, emanare, anche per la stagione balneare 2009, ordinanza di divieto di balneazione per il territorio di competenza;
  • visto l'art. 2.11.3 del Regolamento Locale d'Igiene della Regione Lombardia, il quale identifica la stagione balneare come periodo compreso tra il 1° maggio ed il 30 settembre di ogni anno;
  • visto l'art. 50 del D.Lgs. n.267 del 18 agosto 2000;

ORDINA

è vietata, per motivi di cui alle premesse, la balneazione nelle acque del Po, Canale Navigabile, Morbasco, Naviglio Civico, Cavo Cerca, Dugali Robecco e comunque nelle acque di tutti i corpi idrici superficiali minori e loro derivazioni, in tutto il territorio del Comune, per la stagione balneare relativa all'anno in corso.

Il Comando di Polizia Municipale è incaricato della vigilanza sulla applicazione della presente ordinanza.

La presente ordinanza, oltre ad essere affissa all'Albo Pretorio del Comune, verrà portata a conoscenza della cittadinanza a mezzo di appositi cartelli indicativi ed informativi sulle rive delle zone interessate, nonché attraverso l'affissione di manifesti negli appositi spazi pubblicitari in diversi punti della città.

Cremona, li 20 luglio 2009

f.to IL SINDACO

(Prof. Oreste Perri)

Nota: la presente ordinanza è affissa all'Albo Pretorio del Comune di Cremona dal 29 luglio 2009 al 30 settembre 2009

Tipologia
Ordinanze
Categoria di Ordinanze
Percorsi di navigazione
Mi Interessa