Spostamento temporaneo di alcuni banchi del mercato di sabato 5 novembre 2005, in occasione di "Sweet Torrone 2005"

Versione stampabileVersione PDF

IL DIRETTORE

  • Atteso che, in occasione dello svolgimento della manifestazione "Sweet Torrone 2005", in programma a Cremona dal 5 al 6 novembre p.v., si rende necessario, per ineludibili
    esigenze organizzative e di sicurezza, spostare una parte dei banchi del mercato bisettimanale di merci varie, di sabato 5 novembre, limitatamente a quelli che insistono sulla
    parte di P.za Stradivari che sarà occupata dalle strutture della Festa;
  • Vista l’ordinanza sindacale n. 48168 del 6.10.2005, con la quale, sulla scorta anche di quanto concordato con le associazione di categoria del commercio, si stabiliscono
    le modalità generali da osservare per tale operazione, demandando ai Direttori dei Settori competenti, per la definizione degli aspetti operativi e di dettaglio;
  • dato atto che, in conformità alle predette indicazioni, è stata quindi individuata, attraverso un apposito tavolo tecnico, la soluzione evidenziata nella planimetria allegata
    sotto la lettera A, che prevede di collocare i 36 banchi interessati allo spostamento, in aree immediatamente adiacenti, così da salvaguardare la continuità del mercato, e
    limitare i disagi per gli operatori;
  • Visti il D.Lgs. 31.3.1998 n. 114, la L.R. 21.3.2000 n. 15 e il vigente Regolamento comunale del mercato;
  • Visto l’art. 107 del D.Lgs 18.8.2000 n. 267;

ORDINA

per i motivi di cui alle premesse, lo spostamento temporaneo, per il giorno di sabato 5 novembre 2005, dei banchi di P.za Stradivari, che occupano i
posteggi contrassegnati con i numeri: 11, 14, 15, 16, 17, 19, 20, 21, 22, 25, 26, 27, 28, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 50, 51, 52, 53, 54, 55, 56, 57, 58, 59 e
113, da attuare con le seguenti modalità:

  1. tali banchi saranno riposizionati in Via Verdi, limitatamente al tratto dove ha sede la Posta centrale, con il fronte rivolto verso il marciapiedi lato Cinema "Tognazzi" ed il
    furgone sul retro (il restante tratto di Via Verdi, fronte Banca d’Italia, ove è previsto il transito dei mezzi pubblici, nonché il lato di C.so Campi che fiancheggia la
    Galleria XXV Aprile dovranno essere lasciati completamente liberi da occupazioni);
  2. C.so Cavour (lato COIN);
  3. Via Capitano del Popolo (posizionando i banchi con il retro appoggiato al marciapiede ex Casa di Bianco);
  4. P.za del Comune, dove potrà essere sistemato un numero massimo di 6 banchi, tenendo come area di riserva per eventuali altri spostamenti che si rendessero necessari la Via Beltrami;
  5. i posteggi sostitutivi avranno dimensioni variabili da un minimo di mq. 6,50 X 4,30 a un massimo di m. 7.00 X 4,50, a seconda dell’ampiezza dell’area, mentre tra
    un posteggio e l’altro sarà assicurato un corridoio di passaggio di cm. 50;
  6. gli operatori che sceglieranno uno dei sette nuovi posteggi previsti in P.za Stradivari (fronte pensilina) dovranno occuparli esclusivamente con banco ed ombrellone, e
    parcheggiare l’automezzo in P.za Marconi, P.za S. Angelo ed eventuali altre aree che saranno indicate dalla Polizia Municipale;
  7. gli automezzi, salvo che per i nuovi posteggi di P.za Stradivari, saranno sistemati nello spazio assegnato, sul retro del banco di vendita;
  8. uno o più dei banchi di Via Gramsci potranno essere leggermente arretrati, ove ciò si rendesse necessario, per consentire l’installazione della nuova fila prevista in
    Via Cavour;
  9. la corsia stradale esterna alla fila di banchi e delimitata da transesse dovrà essere lasciata completamente libera, per il passaggio dei mezzi pubblici;
  10. qualora il posteggio sostitutivo abbia dimensioni diverse da quello in concessione, non sarà dovuto alcun conguaglio del COSAP;

DA' ATTO

  • che il personale della Polizia Municipale in servizio al mercato, che sovrintenderà alla fase di installazione dei banchi, potrà dettare ulteriori disposizioni e attuare tutte
    quelle modifiche e/o correttivi che risultassero utili a migliorare la funzionalità e la sicurezza del mercato, tenuto conto anche alle esigenze degli operatori;
  • che nel giorno di sabato 5 novembre, sono sospese le operazioni di "spunta"; gli eventuali posteggi vacanti potranno essere utilizzati, a discrezione della Polizia Municipale,
    per ottimizzare l’assetto mercatale.

Cremona, lì 4 novembre 2005

IL DIRETTORE DEL SETTORE LEGISLAZIONE

COMMERCIALE E PUBBLICI SPETTACOLI

Annamaria Santucci de Magistris

Tipologia
Ordinanze
Categoria di Ordinanze
Percorsi di navigazione
Mi Interessa