Quando sussiste l'obbligo di dotazione e allegazione agli atti dell'ACE?

Versione stampabileVersione PDF

Quando sussiste l'obbligo di dotazione e allegazione agli atti dell'ACE?

Risposta: 

  • Nuova costruzione, demolizione e ricostruzione in ristrutturazione, ristrutturazione edilizia superiore al 25% della superficie disperdente, ampliamento volumetrico superiore al 20% dell'esistente e recupero di sottotetti a fini abitativi
  • trasferimento a titolo oneroso dell'intero edificio mediante la cessione di tutte le unità immobiliari che lo compongono effettuata con un unico contratto
  • incentivi e agevolazioni di qualsiasi natura, sia come sgravi fiscali o contributi a carico di fondi pubblici o di generalità degli utenti, finalizzati al miglioramento delle prestazioni energetiche dell'edificio o degli impianti
  • contratti Servizio Energia e Servizio Energia "Plus", nuovi o rinnovati, relativi ad edifici pubblici o privati
  • provvedimenti giudiziali portanti trasferimenti immobiliari resi nell'ambito di procedure esecutive individuali e di vendite conseguenti a procedure concorsuali purché le stesse si siano aperte, rispettivamente, con pignoramenti trascritti ovvero con provvedimenti pronunciati a decorrere dal 1° gennaio 2008 e purché le stesse abbiano ad oggetto edifici per i quali ricorrono gli obblighi di allegazione (come sopra elencato)
  • interventi di nuova installazione o ristrutturazione impianto termico e di sostituzione di generatore per installazioni di potenze termiche utili nominali maggiori o uguali a 100 kW
  • contratti, nuovi o rinnovati, relativi alla gestione degli impianti termici termici di climatizzazione degli edifici pubblici o nei quali figura comunque come committente un Soggetto pubblico
  • trasferimento a titolo oneroso delle singole unità immobiliari
  • contratti di locazione soggetti all'obbligo di registrazione (ovvero contratti di qualsiasi ammontare, purché di durata superiore ai 30 giorni complessivi nell'anno), locazione finanziaria e di affitto di azienda comprensivo di immobili, siano essi nuovi o rinnovati, riferiti a una o più unità immobiliari
  • per edifici di proprietà pubblica o adibiti ad uso pubblico la cui superficie utile siasuperiore a 1.000 m2
  • pubblicazione di annunci commerciali finalizzati alla vendita o locazione di edifici
Categoria di FAQ
Altri percorsi di navigazione
Mi Interessa