Cultura partecipata 2019

Versione stampabileVersione PDF
logo Cultura partecipata 2019

Il patrimonio artistico svelato e da svelare di Cremona, il cinquecentesimo anniversario di Leonardo da Vinci e gli inventori cremonesi, l’Europa a trent’anni dalla caduta del muro di Berlino, sono i temi portanti dei filoni che caratterizzeranno questa nuova edizione della Cultura Partecipata. Attorno ai tre filoni, il Comune di Cremona ha invitato enti, associazioni e gruppi cittadini a presentare propri progetti all’interno dell’iniziativa “Cultura partecipata 2019”.

Si tratta di un progetto che vuole accendere i riflettori sulla ricchezza culturale della città, accrescere la consapevolezza di essere all’interno di un percorso condiviso, costruire collaborazioni e favorire lo scambio di buone idee, consentendo la programmazione e la visibilità per tempo delle iniziative. Perché mettendosi insieme non si perde di originalità, ma ci si valorizza con più forza.

Ecco i titoli dei filoni proposti:

  • Cremona bellissima: il patrimonio svelato
    Cremona e il suo vasto patrimonio artistico, musicale e architettonico, materiale e immateriale, pensato e realizzato da illustri personalità che si sono distinte nella storia della nostra città. L'obiettivo è quello di promuovere progetti che possano valorizzare temi caratterizzanti del nostro patrimonio, ma anche riscoprire gli aspetti meno celebrati e svelarne di nuovi.
     
  • Il cinquecentesimo di Leonardo da Vinci e gli inventori cremonesi
    Il 2 maggio 1519 si spegneva il più grande genio della storia dell'umanità. Nel celebrarlo a 500 anni dalla sua morte, si propone una riflessione su quelle personalità, che hanno operato in città e nel territorio, come Giovanni Francesco Divizioli e Alessandro Capra, e che hanno saputo coniugare brillantemente ricerca scientifica, competenza tecnica e abilità artigianale, realizzando opere che hanno caratterizzato l'aspetto della città e governato il paesaggio e l'ambiente agricolo e fluviale circostante.
     
  • Quale Europa, a trent’anni dalla caduta del muro di Berlino
    La caduta del muro di Berlino è stato uno degli avvenimenti simbolici di maggior rilievo del 900 e ha segnato la conclusione di un'epoca. Da qui nasce un'idea diversa di Europa che porta a ulteriori azioni quali l'adozione di una moneta comune, l'Euro, e l'elaborazione di un progetto di Costituzione Europea. Con questo contesto si rapportano le nostre istituzioni nazionali e in particolare la nostra Costituzione.

In fondo a questa pagina sono disponibili i link per consultare gli elenchi dei progetti pervenuti e finanziati nella prima e seconda call.

 

Contatti

ASSESSORATO ALLA CULTURA
Quaglia Maurizia 0372.407252
Rustici Emanuela 0372.407584
Ginevra Michele 0372.407780
e-mail : cultura.partecipata@comune.cremona.it

 

progetti pervenuti e finanziati

 

progetti pervenuti e finanziati